Tutti i nostri prodotti
cerca prodotti
categoria
  • tutte le categorie
  • Cavi approvati IMQ-HAR in PVC
  • Cavi approvati UL e CSA
  • Cavi Audio e Video
  • Cavi Automotive
  • Cavi con Spina: Mercato Europeo
  • Cavi con Spina: Resto del Mondo
  • Cavi CPR
  • Cavi di Controllo
  • Cavi di Potenza
  • Cavi estensibili
  • Cavi IMQ-HAR halogen-free
  • Cavi IMQ-HAR in gomma
  • Cavi in PVC per uso generico
  • Cavi lighting
  • Cavi Multinorma IMQ, UL, CSA e VDE
  • Cavi per alte temperature : 105 - 130°C
  • Cavi per alte temperature : 150 - 250°C
  • Cavi per applicazioni speciali
  • Cavi privi di alogeni per usi generici
  • Connettori
  • Passacavi
famiglia
  • tutte le famiglie
  • 318-B cavi LSZH
  • Cavi a norme UL e CSA
  • Cavi approvati IMQ
  • Cavi armonizzati IMQ-HAR
  • Cavi composti
  • cavi CPR classe Cca
  • cavi CPR classe Dca
  • cavi CPR classe Eca
  • Cavi di alimentazione con spina
  • Cavi in FEP
  • Cavi in gomma reticolata
  • Cavi in poliuretano
  • Cavi multinorma
  • Cavi per alte temperature
  • Cavi per applicazioni marine e nautiche
  • Cavi per illuminazione a LED
  • Cavi per LED e sensori
  • Cavi per pompe sommerse
  • Cavi per robotica e applicazioni in posa mobile
  • Cavi per strumentazione
  • Cavi resistenti al calore
  • Cavi senza alogeni
  • Cavi speciali
  • Cordoni di alimentazione assemblati
settore
  • tutti i settori
  • Applicazioni speciali
  • Illuminotecnica
  • Automotive
  • Immersione in liquidi
  • Elettromedicale
  • Entertainment

Regolamento REACH e SVHC LIST


REACH è l’acronimo di Registrazione, Valutazione, Autorizzazione e Restrizione delle sostanze chimiche. Il Regolamento REACH è entrato in vigore il 1° giugno 2007 e ha l’obiettivo di razionalizzare e migliorare il precedente quadro legislativo in materia di sostanze chimiche dell'Unione europea (UE) e lo fa avvalendosi della “SVHC list” come strumento principale.

Il REACH istituisce inoltre l'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) che svolge un ruolo centrale di coordinamento e di attuazione nell'intero processo. L' ECHA ha sede a Helsinki (Finlandia) e ha il compito di gestire i processi di registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche, al fine di garantirne la coerenza in tutta l'Unione europea.

La continua e rapida evoluzione del REACH (regolamento europeo concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche) prevede l'aggiornamento periodico della Candidate List nella quale sono elencate le sostanze estremamente preoccupanti ( SVHC substances ).
Le sostanze estremamente preoccupanti (Regolamento REACH Articolo 57) comprendono tutte quelle sostanze:

  1. cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione (CMR), classificate nella categoria 1 o 2;
  2. persistenti, bioaccumulabili e tossiche (PBT) o molto persistenti e molto bioaccumulabili (vPvB) in base ai criteri indicati nell'Allegato XIII del Regolamento REACH;
  3. per le quali sono scientificamente comprovati, caso per caso, effetti gravi per la salute umana o per l'ambiente pari a quelli descritti sopra, ad esempio perturbatori del sistema endocrino.

Quindi è importante, quando si consulta una Scheda Dati di Sicurezza (MSDS) di un prodotto, sapere che esiste questo elenco, e avere la possibilità dunque di verificare se queste sostanze "estremamente preoccupanti" sono presenti.
In allegato la dichiarazione del ns. gruppo, utilizzabile ai fini legali, in merito all’adempimento degli obblighi normativi previsti.


Scarica il file allegato